MOTIVAZIONE

Per il primo impianto, realizzato e funzionante presso lo stabilimento di Contarina Spa di Lovadina di Spresiano in Provincia di Treviso, di riciclo di pannolini e di assorbenti per la persona usati che ricava, per ogni tonnellata di rifiuti raccolti in maniera differenziata, 150 Kg di cellulosa, 75 Kg di plastica e 75 Kg di polimero assorbente. I vantaggi ambientali di tale impianto sono importanti, in particolare per la riduzione dello smaltimento in discarica e dell'incenerimento di tale rifiuto, che si stima essere pari in Italia a circa 900.000 tonnellate all'anno, nonche' per il riciclo di materiali in quantita' significativa e buona qualita'. Il processo di riciclo e' innovativo e prevede un trattamento in autoclave dove con vapore in pressione, senza combustione, questi rifiuti vengono sterilizzati per poi essere sottoposti a una separazione meccanica delle frazioni riciclabili. La tecnologia puo' essere replicata, attivando investimenti e nuovi posti di lavoro, anche con la realizzazione di altri impianti poiche' questo riciclo, oltre a far risparmiare i costi di discarica e di incenerimento, e' in grado di autofinanziarsi, purche' i materiali generati non siano, normativamente, considerati rifiuti e quindi possano essere venduti con ricavi e non smaltiti con ulteriori costi.
  • CONTATTI
    FaterSMART
  • Viale Giorgio Ribotta, 11 00144 - Roma
  • Tel +39 06 50972831
  • calvi.r@pg.com
  • www.fatergroup.com